CONTATTACI
INFORMAZIONI

lepri.antonio@gmail.com

Tel:  +39 328 951 8185

Ptosi
 

La ptosi palpebrale è la condizione in cui una o entrambe le palpebre superiori risultano abbassate rispetto al loro livello naturale. Tale situazione può essere congenita o acquisita.

La causa può essere di natura neurogena per un deficit dell’innervazione;miopatica per  una patologia muscolare;aponeurotica per un difetto a livello dell’inserzione del muscolo elevatore della palpebra molto spesso secondario all’età;meccanica per esiti cicatriziali o per effetto gravitazionale di masse palpebrali.

La ptosi può essere di grado variabile: esistono forme lievi,moderate e gravi in cui la palpebra interseca l’asse visivo interferendo meccanicamente con la visione.

Il trattamento è chirurgico e risulta di fondamentale importanza soprattutto nelle forme congenite in cui l’occlusione dell’asse visivo da parte della palpebra abbassata può comportare l’improprio sviluppo della funzione visiva (ambliopia).