CONTATTACI
INFORMAZIONI

lepri.antonio@gmail.com

Tel:  +39 328 951 8185

Biomicroscopia
 

La biomicroscopia è una tecnica d’esame estremamente versatile utilizzata dall’oftalmologo per esaminare tutte le strutture oculari. Si esegue utilizzando una apparecchiatura chiamata lampada a fessura,composta essenzialmente da due parti: un sistema di illuminazione,che comprende una sorgente luminosa modificabile mediante filtri e diaframmi sia nella forma (circolare o a fessura),sia nelle dimensioni (in larghezza e in altezza),sia nell’orientamento della fessura (verticale, orizzontale, obliqua); un sistema di microscopia,costituito da un microscopio binoculare che consente l’osservazione tridimensionale con vari gradi di ingrandimento dell’area osservata.                                                  

Il biomicroscopio si differenzia dagli altri microscopi per l’elevata distanza di osservazione dall’oggetto e consente di esaminare l’organo nella sua sede naturale. È possibile visualizzare infatti congiuntiva, cornea, camera anteriore dell’occhio, cristallino,angolo irido-corneale, vitreo e fondo oculare. Con l’aggiunta di particolari strumentazioni è possibile eseguire inoltre tonometria e pachimetria.